Psicoterapia ad Orientamento Cognitivo-Comportamentale

“Non sono le cose a farci stare bene o male, ma l’idea che ci facciamo di esse”. (Epitteto, filosofo greco, 50-130 ca.)

COSA E'

  • E’ un tipo di trattamento basato su un metodo di studio clinico e scientifico, che considera il funzionamento di base di ogni persona costituito principalmente dalla interconnessione di tre elementi fondamentali: pensieri, emozioni, comportamenti e chiarisce come molti dei nostri problemi siano influenzati da ciò che facciamo e da ciò che pensiamo nel presente.

  • Attiva risorse di auto guarigione della persona aiutandola a correggere i propri atteggiamenti mentali, che posseggono delle distorsioni, che possono portare all’insorgere di problemi e di difficoltà e ad apprendere modalità nuove e alternative per interpretare e valutare le proprie esperienze.

  • Individua ed analizza, nel contempo, i comportamenti che generano o mantengono i problemi, ne prospetta la loro modificazione, per raggiungere uno stile di vita più soddisfacente e un maggior benessere.

COSA CI FA STAR MALE

  • Di fronte ad una stessa situazione, le persone possono reagire in modo differente.

  • L'intensità delle reazioni emotive e le modalità comportamentali messe in atto dipendono dal modo in cui interpretiamo e valutiamo, a livello di pensiero, gli accadimenti. Le emozioni di disagio, il senso di inadeguatezza, la sofferenza, quindi, dipendono essenzialmente dal significato che attribuiamo a quello che ci accade.

COME LA TERAPIA CI FA STAR MEGLIO

  • Il fine della terapia è imparare a riconoscere, integrare e modificare i pensieri automatici negativi, le convinzioni irrazionali profonde e gli schemi disfunzionali appresi nell’arco della vita, che risultano dolorosi e distruttivi per la persona.

  • Ciò significa che è possibile eliminare o arginare molti dei problemi che ci creano disturbo, agendo attivamente sui nostri pensieri e sui nostri comportamenti attuali.

  • Il percorso terapeutico diviene così una scoperta guidata mossa dal terapeuta, che possiede conoscenze tecniche che favoriscono l’osservazione di sé, degli altri e del mondo, con la collaborazione attiva del paziente, esperto di se stesso, che porta in terapia esperienze e vissuti riferiti alla propria storia.

  • Attraverso il percorso terapeutico la persona ha l'opportunità di costruire idee differenti di sé e dell’altro, di conoscere strategie mentali e comportamentali alternative alle proprie, che risultano più funzionali ed adattative nell’affrontare i vari eventi di vita.

GIACOMETTI DOTT.SSA ADRIANA | 22, Via Auguadri - 22100 Como (CO) - Italia | P.I. 02356850137 | Tel. +39 031 301395   - Cell. +39 360 748389 | adriana.giacometti@yahoo.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite